Domande
0
0 Utili
risposte
1609
423 Utili
Raccomandato
59
Domande a cui hai risposto (1609)
  • Valilli

    inquilino/a

    Pompa di calore rotta 1 risposta
    Salve, sono in affitto dal 2008, la casa è senza riscaldamento salvo in camera da letto e nel salone in cui sono presenti le pompe di calore già installate  alla stipula del contratto e usate dai precedenti inquilini, e  entrambe funzionanti. In questi anni ho sempre provveduto all' ordinaria manutenzione di entrambe, purtroppo però quella della camera da letto si è rotta, e necessita della sostituzione di un pezzo e vorrei sapere se questa spesa compete al Locatore o a me? C'è una norm... Leggi l'intera domanda[+]
  • Chiara

    proprietario/a

    Utenza acqua non pagata dagli inquilini 1 risposta
    Buongiorno, oggi mi è arrivata una mail dall'amministratore condominiale dove mi avvisava che le inquiline non hanno pagato" l'acqua per due volte di fila e che la società dell'acqua ha mandato loro una raccomandata dove diceva che avrebbe staccato l'acqua. L'amministratore condominiale mi ha scritto di provvedere al pagamento e successivamente rivalermi alle inquiline altrimenti ogni disagio per abbassamento della pressione dell'acqua o mancata erogazione sarà da imputare alla mia proprietà. Possono fare qualcosa contro di me?... Leggi l'intera domanda[+]
  • Filippo

    inquilino/a

    Affitto 1 risposta
    Salve abito in una casa in affitto da 10 anni e pagato ogni mese puntuale.. casa fredde senza riscaldamento impianto elettrico che ha 60 anni.. e da 2 anni abbiamo problemi con scarafaggi la padrona di casa si è degnato solo di tappare dei buchini. . Abbiamo fittato un altra casa.. Se nn gli pago le 2 ulultime mensilita che rischio c'è.. Le come parla c'è il rischio che nn mi restituisce le 2 mensilità date ... Leggi l'intera domanda[+]
  • Davide

    inquilino/a

    Disdetta contratto di affitto con più proprietari 1 risposta
    Buongiorno, devo disdire un contratto di affitto 4+4 dando 6 mesi di preavviso. I proprietari dell'appartamento indicati nel contratto sono due, marito e moglie cointestatari del contratto. Ho mandato due raccomandate disgiunte a entrambi i proprietari al loro indirizzo indicato nel contratto (lo stesso). La raccomandata della moglie è state regolarmente ritirata, quello del marito è tornata indietro con indicato trasferito. Il comune mi dice che è strasferito all'estero. Considerando che non mi hanno comunicato nessun cambio di indirizzo, è sufficiente la raccomadata ricevuta dalla moglie o devo mandarne un'altra al marito all'estero. Io daltronde ho usato il loro indirizzo indicato ... Leggi l'intera domanda[+]
  • Vittorio De Masi

    inquilino/a

    Sfratto 1 risposta
    Se avendo famiglia con due bambini piccoli e non riuscendo a pagare l'affitto perche: ho perso il lavoro è mia moglie non lavora il proprietario mi ha convocato in tribunale per sfrat... Leggi l'intera domanda[+]
  • Elisabetta siddi

    inquilino/a

    Salvavita rotto 1 risposta
    Buon giorno abito in un bilocale ammobiliato,dopo circa otto mesi si è rotto il salvavita,circa 70 ¬ a chi tocca pagare la so... Leggi l'intera domanda[+]
  • Pietro

    inquilino/a

    Danni in appartamento successivamente alla consegna chiavi 1 risposta
    Ciao a tutti. Due giorni fa mi sono state consegnate le chiavi dell'appartamento per il quale sono il nuovo conduttore. Ho immediatamente notato alcuni danni e malfunzionamenti, in particolare il campanello della porta di ingresso non funzionante e il bidet parzialmente crepato. L'agente immobiliare al momento della stipula del contratto di affitto mi ha assicurato che ho un tot di giorni di tempo dalla consegna chiavi per fare queste segnalazioni al padrone di casa. Dove posso trovare maggiori informazioni su questa affermazione?Devo anche allegare delle foto? Queste segnalazioni mi discolpano dall'aver causato il danno in sede di un eventu... Leggi l'intera domanda[+]
  • Jessica

    proprietario/a

    Come mi comporto 1 risposta
    Ciao  Volevo un consiglio vi spiego la mia situazione 3 mesi fa ho dato in affitto con regolare caparra il mio appartamento a due fidanzati intestando il contratto a LUI ora LUI ha deciso di punto in bianco di andarsene senza preavviso. Nell appartamento vorrebbe rimanere LEI cosa devo fare..?? A LUI spetta la caparra indietro visto che devo rifare un nuovo contratto? Mantengo la stessa caparra ? O LEI me ne dov... Leggi l'intera domanda[+]
  • Sonia

    inquilino/a

    Ritorno del proprietario 1 risposta
    Buongiorno mi sono informata ma la conoscenza non è mai abbastanza. Ad otttobre ho stipulato un contratto normale per 4 anni quindi fino al 2021 dopo 2 mesi la proprietaria ci ha mandato una lettera che dice che vuole ritornare in possesso dellappartamento poiché era stata licenziata e quindi vive nuovamente con i genitori. Ci tengo a precisare che ora lavora, in più percepisce il nostro affitto che in è proprio poco e soprattutto non è in mezzo ad una strada. ora io mi chiedo può fare una cosa del genere? A cosa servono i contratti se poi non vengono rispettati? Attendo una risposta... Leggi l'intera domanda[+]
  • Sum

    inquilino/a

    Casa disastrata 1 risposta
    Buongiorno sono appena entrata In affitto e dopo ... Leggi l'intera domanda[+]
  • elena

    inquilino/a

    RICHIESTA INFORMAZIONI 1 risposta
    Buongiorno, ho un contratto A... Leggi l'intera domanda[+]
  • Alberto Biasetton

    proprietario/a

    Lamentela inquilino 1 risposta
    Buona sera, volevo esporre questo problema. In data odierna l inquilino che sta sotto il mio appartamento si è lamentato del fatto che sente dei passi continui la sera provenire dal mio appartamento. Io ho chiesto verso che ora sente questi passi. A questa richiesta lui non ha saputo rispondere e mi ha detto che per motivi di salute lui va a letto alle 21.00. Da regolamento di condominio si richiedere di non fare rumore dalle 22.00 in poi. Premetto che io solitamente ricevo una telefonata sulle 21.00 e in quell occasione cammino scalzo per il mio appartamento. E entro mezza notte sono a letto. A questo punto come mi devo comportare? In più sempre il suddetto inquilino fa mettere le biciclette degli ospiti, figlie e amiche dentro il condominio in pratica limitando l accesso al vano scale. In questo caso posso richiedere che vengano lasciate fuori dal condomi... Leggi l'intera domanda[+]
  • Alba

    proprietario/a

    Per gustificati motivi si pagano i sei mesi 1 risposta
    il conduttore che recede dal contratto prima dei 3+3 anni, per gravi motivi (salute)  ed esce subito dallappartamento, deve comunque pagare i sei mesi anche se documenta i problemi di salute? ( nel contratto si dice che può recedere anticipatamente per gravi motivi, ... Leggi l'intera domanda[+]
  • Isabel

    inquilino/a

    Come affittare una casa da un privato 2 risposte
    Ciao volevo sapere quali documenti devo possedere per affittare una casa da un privato visto che a breve inizierò a lavorare come libera professionista, non possiedo n... Leggi l'intera domanda[+]
  • Sara

    inquilino/a

    Quale è il criterio 1 risposta
    Salve, ho preso casa in affitto a febbraio. Sono  in difficoltà in quanto il proprietario giustifica ogni richiesta di spesa dicendomi "ci abiti tu e tocca a te". Ho bisogno di capire quale sia il criterio per ripartire le spese sia della casa che del condomino. Spero di trovare risposte esponendo punto per punto le vicende pratiche. - quando sono entrata l'ascensore era rotto da mesi, e dopo il primo mese ho dovuto dare un acconto di 200¬ per le spese condominiali (l'ascensore era ancora rotto e per altri due mesi ho fatto sopra e sotto dal terzo piano). In questo caso ha pagato lui l'intervento per far ripartire l'ascensore (salvo poi rinfacciarmelo). Dato che era rotto da mesi prima che io prendessi la casa, toccava a me questa spesa? -la casa è molto umida, e fa condensa da tutte le parti. Quando sono arrivata non c'era l'armadio e quindi, dopo averne comprato uno io, l'ho posizionato dove mi aveva detto lui. Fatto sta che dopo un mese la condensa ha spaccato la vernice dietro l'armadio e fatto molta muffa. Sono passati mesi e la muffa, per quanto possibile, l'ho tolta io. Spostando anche l'armadio altrove. Ma la vernice? Dovrei farmi carico io della riparazione del danno o lui? -l'amministratrice ancora non fa il calcolo preciso delle spese condominiali, quindi il proprietario all'inizio si è limitato a dirmi che avrei dovuto pagare al massimo 360¬ annui, già me ne ha chiesti 400. Quando gliel'ho fatto presente mi ha detto che lui già mi aveva fatto il favore di pagare l'intervento dell fabbro per la riparazione del portone che, a detto di qualcuno, sbatteva troppo forte...adesso invece non si chiude più per niente, quindi il fabbro tornerà (altro intervento); - l'intervento del fabbro è a carico mio? Scusate ma non so più cosa rispondere alle sue continue richieste ed al fatto che secondo lui "perché ci vivo io" dovrei pagare tutto io. Grazie in a... Leggi l'intera domanda[+]
Dubbi? Chiedi alla Community!