Dubbi? Chiedi alla Community!
Categoria: Affitto e Contributi (Mostrando 15 di 116 domande della Community)
  • fabio

    inquilino/a

    Aumento del canone di affitto dopo soli due mesi. È possibile? 2 risposte
    Sono subentrato al contratto di affitto 4 + 4 da due mesi, ora il proprietario mi vuole aumentare il canon... Leggi l'intera domanda[+]
  • franesco

    proprietario/a

    Come posso cacciare degli inquilini che non hanno contratto d'affitto? 28 risposte

    Ho due case e ho deciso di affitarne una per aumentare le entrate, e dato che gli inquilini sono gente che conosciamo, non abbiamo fatto nessun contratto. Hanno sempre pagato puntuali, fino a che hanno iniziato a fare ritardi fino a non pagare proprio nulla. Ho già chiesto che lascino la casa, ma non c'è niente da fare. Economicamente non sono messo molto bene, specialmente ora che mia figlia va all'università, e per questo non posso permettermi un avvocato. Ho paura che si approprino della casa, per ... Leggi l'intera domanda[+]

  • Claudia

    proprietario/a

    Revoca cedolare secca e modifiche contratto 3 risposte
    Salve, ho affittato una casa in regime di cedolare secca dal 15.01.2014 fino al 14.01.2018 (rinnovabile per altri 4 anni). Ora io dopo 4 anni vorrei revocare la cedolare secca e optare per un contratto ordinario a canone libero (4+4) ma vorrei anche modificare l'importo della locazione e di conseguenza vorrei anche modificare qualcosina nel testo del contratto presentato all'Agen... Leggi l'intera domanda[+]
  • Erica

    inquilino/a

    Stipendio basso, secondo voi riesco a gestire una casa in affitto? 1 risposta
    Salve,  Io lavoro in una pizzeria con un contratto di 600¬ al mese più 300¬ non registrati. Vivo nel provincia di Milano ma il lavoro sarebbe in provincia di Brescia. Posso comunque cercare una casa in affitto o il mio stipendio è troppo basso? Avete... Leggi l'intera domanda[+]
  • Laura

    proprietario/a

    Affitto 1 risposta
    Buonasera, Il mio inquilino è in ospedale in coma, non ha parenti, si faceva assistere da una sua vicina di casa la quale mi ha avvisato dello stato dell' interessata. Ancora la mia affittuaria deve pagare l' affitto del mese corrente e forse anche le bollette. Chiedo consiglio su come comportarmi in merito all' affitto,alle bollette e alla mobilia che è ora nella casa. Sempre... Leggi l'intera domanda[+]
  • Alessandra

    inquilino/a

    Mancato pagamento annualità successive 1 risposta
    Salve, mi è successa questa cosa. L'anno scorso ho dato la mia metà per le spese di registrazione contratto annualità successive. Questo mese mi è arrivata una notifica dall'Agenzia Entrate per mancato pagamento (il mio padrone di casa ha preso i miei soldi senza mai pagare a quanto pare e senza fornirmi mai una ricevuta). Cosa posso fare ora? In solido dobbiamo pagare la quota più multa... totale 160 euro... posso detrarre la somma dall'affitto e pagarla io? E per questo anno posso pagare io (non mi fido più) e s... Leggi l'intera domanda[+]
  • Mauro fantin

    inquilino/a

    Cerco casa 0 risposte
    Bilocale arredato zona ghedi massi... Leggi l'intera domanda[+]
  • Martina Bertaggia

    inquilino/a

    Affitto con contratto di apprendistato 1 risposta
    Buongiorno, desidero avere ulteriori precisazioni sul Vs esauriente articolo riguardante gli affitti di varia tipologia. Vi espongo la mia situazione: ho 28 anni e sono stata assunta da tre mesi con contratto di apprendistato della durata di 36 mesi. Sfortunatamente, nonostante l'inquadratura di impiegata segretaria a livello 2, il medesimo è, e sarà salvo periodo sostituzione maternità, di tipologia Part Time. I miei introiti sono parti a ¬ 750/800 mensili, salvo, come sopraccitato, per il periodo di sostituzione maternità con il quale a tempo pieno arriverei a 1100/1200 ¬ mensili. Desidero sapere se con dette condizioni posso avanzare quanto meno l'ipotesi di un affitto almeno di tip... Leggi l'intera domanda[+]
  • Igor

    inquilino/a

    Spese condominiali dubbie 1 risposta
    Salve a tutti. Volevo solo chiedere un'informazione riguardo alle spese condominiali. Sono uno studente in affitto in un appartamento condominiale dove il locatore non coincide con l'amministratore. Per contratto dobbiamo pagare 262? di spese condominiali al mese che includono acqua calda, fredda, riscaldamento e tutte le altre cose legate al palazzo, tranne luce e gas per fuochi. Ho contattato l'amministratore per avere un effettivo rendiconto di cosa vado a pagare e lui mi dice che non può farlo perchè a lui il mio appartamento non risulta messo a reddito e quindi non c'è nessun documento che certifichi che io sto li dentro. Ora la domanda sorge spontanea: il locatore mi ha fregato? E se è così, ci si può rivalere in qualche modo se le spese non coincidono? Per dire, ci volgiono far pagare l'acqua a fine contratto nonostante sul contratto sia espresso chiaramente che non c'è conguaglio f... Leggi l'intera domanda[+]
  • Giacomo

    inquilino/a

    Integrazione contratto affitto 1 risposta
    Gradirei sapere a carico di chi sono le spese di registrazione di un'integrazione di un contratto d'affitto regis... Leggi l'intera domanda[+]
  • Giacomo

    inquilino/a

    Integrazione contratto affitto 0 risposte
    Gradirei sapere a carico di chi sono le spese per un'integrazione di un con... Leggi l'intera domanda[+]
  • Roberra

    proprietario/a

    Affitto fratello 1 risposta
    Buongiorno, io possiedo con il mio ex marito una casa in cui ovviamente non viviamo più . L'ex ha preso residenza da un'altra parte,  io pur avendo preso un'altra casa dove vivo in affitto ho ancora residenza nella vecchia casa.  In questa casa adesso senza alcun contratto vive mio fratello e la sua compagna. Essendo nato un figlio, senza residenza da parte loro e senza contratto nn possono chiedere residenza x la bambina ne richiedere assegno familiare. L'ex ha li la residenza fiscale per via della partita Iva.  Cosa é meglio fare per regolarizzare tutto e n... Leggi l'intera domanda[+]
  • E Milone

    inquilino/a

    Risoluzione anticipata mancata 1 risposta
    Salve ho una domanda, 5 anni fa ho affittato un appartamento a Milano ero giovane e inesperta e lasciai la casa senza la risoluzione anticipata di contratto (all'epoca non sapevo nemmeno cosa fosse) nel frattempo mi trasferisco a Londra e inizio a lavorare e a casa dei miei ancora oggi continuano ad arrivare raccomandateate della tares da pagare e l'agenzia delle entrate. Siamo al 2017 ho lasciato nel giugno 2012.Così mi sono informata in questi giorni e pare che il tutto dipenda dal fatto che non ho fatto e pagato questa risoluzione.Ho provato a contattare i proprietari perché ovviamente non ho più il contratto dopo anni.Volevo sapere se nel caso i proprietari non mi passano la copia di questo contratto c'è un altro modo per pagarla?Calcolando che ora vivo a Londra e non ho proprio più nulla di tutti quei vecchi documenti... Leggi l'intera domanda[+]
  • Emmanuela coiana

    inquilino/a

    Affitto di un immobile in Italia 1 risposta
    Salve vorrei sapere un informazione, una persona con residenza permanente in Danimarca e permesso di viaggio in tutta la comunita europea possa a suo nome affittare un appartam... Leggi l'intera domanda[+]
  • Carlo Dicillo

    inquilino/a

    Possibile truffa affitto Trieste 3 risposte

    Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio riguardo ad una possibile truffa per l'affitto di un appartamento a Trieste. L'appartamento in oggetto è un bifocale, si trova in zona centrale a Trieste, gli interni sono carini ma non extra lussuosi, quindi non palesemente falsi, e ha un canone mensile di 400? comprese le spese di condominio, wi-fi, posto auto e riscaldamento, quindi un prezzo estremamente conveniente per una casa che dovrebbe costare intorno ai 500/550? al mese visti i prezzi di Trieste. Ho contattato il proprietario via mail tramite il sito e mi ha inizialmente risposto dicendo di essere un inglese impossibilitato a venire in Italia per accompagnarmi nella visita, ma di avere un amico a Trieste che avrebbe potuto farlo. Dopo una serie di messaggi mi ha detto di aver scoperto che questo suo amico non è più a Trieste, ma a Roma, e che quindi non può più essere presente durante la visita. Allora mia detto che avrebbe potuto spedirmi le chiavi per permettermi di vedere la casa chiedendomi però una copia del mio documento come garanzia; una volta inviatogli la copia del mio documento mi ha scritto che il mattino seguente mi avrebbe inviato le chiavi ma il giorno dopo mi ha detto di aver parlato con un suo amico avvocato il quale gli ha consigliato di non procedere senza una garanzia pecuniaria. Mi ha quindi chiesto di inviargli un bonifico pari a 800? (caparra + 1 mensilità), io naturalmente mi sono rifiutato e gli ho chiesto se non ci fosse nessun inquilino del palazzo che potesse venire con me; a quel punto è sceso a 400? per la garanzia ma non mi ha risposto riguardo a questa mia domanda che magari potrebbe risolvere il tutto. I miei dubbi riguardo al fatto che non sia effettivamente una truffa sono dovuti al fatto che ci stiamo scrivendo da ormai più di una settimana, non ha avanzato immediatamente richieste pecuniarie e mi ha dato il suo numero di cellulare inglese (anche se ho provato a chiamarlo più e più volte e non mi ha mai risposto o risultava spento). Lo so che ci sono tutti i presupposti per una truffa, ma prima di chiudere il discorso vorrei assicurarmi di avere ragione dato che, se davvero è una truffa, &egr... Leggi l'intera domanda[+]

Iscriviti alla nostra Newsletter

Se vuoi tenerti aggiornato sulle ultime notizie del settore immobiliario e altro...

non perderti la nostra Newsletter!

Esperti piú attivi