Sono in affitto d...

Lanisa

inquilino/a

Sono in affitto da 2 mesi, voglio lasciarla per un'altra.

Ciao sono Chiara e sono in affitto da 2 mesi ma voglio lasciare la mia casa attuale per un'altra migliore  perchè stando con un cagnolino mi serve un balconcino che attualmente non ho.  E purtroppo non ci ho pensato prima... il contratto che ho firmato prevede almeno 6 mesi di anticipo altrimenti penso perderò la caparra che ho lasciato e..... non è poco!!!! Come devo fare se trovo una casa prima? A cosa vado incontro. ...

risposte (14)
Lanisa è stato il primo a rispondere
Natalia è stata eletta la miglior risposta
Sai rispondere a questa domanda?
Invia risposta
  • Romano

    inquilino/a

    Buongiorno, il contratto di locazione va sempre rispettato da ambo le parti fino alla scadenza naturale dei 4 anni in corso. Non avendo nessun motivo per "giusta causa", se rescindi anzitempo il contratto di locazione, devi versare i 6 mesi contrattuali di preavviso. La caparra va sempre restituita e non può essere oggetto di baratto.
    • Risposto da: Romano
    • Da 10 mesi
  • Natalia

    inquilino/a

    Io ho una domanda. Io ho preso in affitto casa dal 1 novembre 2017 dando un anticipo di 3 mensilità. Il contratto recita: il conduttore trascorso il primo anno ha facoltà di recedere dal contratto previo avviso almeno 3 mesi prima. In caso di recesso anticipato resta a carico del recedente l'intera imposta di registro per il recesso e la eventuale quota a carico del locatore anticipata per il rinnovo.
    Sono passati 3 mesi e ho perso il lavoro. Se vado via ora, a cosa vado incontro? 
  • Lanisa

    inquilino/a

    Ciao Pierluigi e grazie per la tua risposta.

    Ho appena chiamato l'agenzia e oggi vado a fare la disdetta mi hanno detto che non dovrò fare nessuna raccomandata e che non c'è nessun problema. 

    Essendo che l'immobile è nuovo e lo sarà ancora da qui a 6 mesi perchè non ho intenzione di lasciarlo prima..... visto che rivorrei indietro il mio deposito cauzionale intero... 

    Ci rimarrò tutti i 6 mesi a meno ché non sarà la proprietaria a dirmi che hanno già trovato un nuovo inquilino. Perchè appunto non voglio perdere il mio deposito cauzionale.

    Comunque grazie per la risposta. 

     

    • Risposto da: Lanisa
    • Da 4 anni
  • pierluigi

    proprietario/a

    A me risulta che l'inquilino possa lasciare l'immobile quando vuole, a patto che sia espressamente previsto nel contratto, dando 6 mesi di preavviso con raccomandata a/r. Se non è espresamente previsto nel contratto il rilascio dell'immobile può avvenire da parte dell'inquilino alla scadenza dei primi 4 anni.

    La caparra nei contratti di affitto non esiste. Usiamo i termini giusti ed eviteremo fraintendimenti.

    a) Pagamento anticipato.

    Il proprietario può chiedere fino al massimo di 3 mesi di canone mensile anticipato.

    b) Deposito cauzionale.

    Il proprietario può chiedere un deposito cauzionale pari a 3 mesi per tutelarsi da eventali danni all'immobile. Va restituita, al netto degli eventuali danni, con gli interessi di legge, al momento della liberazione dell'immobile.

  • Lanisa

    inquilino/a

    Allora danni alla casa non ce ne sono. Me ne vado perchè ho cambiato lavoro e prendo meno. Quella casa costa troppo adesso per me è poi per il cane è comunque sul contratto non c'è scritto che devo lasciare la casa solo per motivi di salute ecc... c'è scritto solo che posso lasciarla dando 6 mesi di anticipo... e poi ha 6 mesi di tempo per trovare qualcun'altro. Io non me ne vado prima dei sei mesi così il proprietario per 6 mesi sarà coperto! E poi che toni .. io sono inesperta quindi ho chiesto! 

    • Risposto da: Lanisa
    • Da 4 anni
  • Ferdinando

    professionista

    Cerca la casa e fai un accordo che ti serve tra sei mesi, se lo raggiungi fai disdetta immediatamente per la casa che adesso conduci e passati i sei mesi restituisci le chiavi e se non hai fatto danni ti verrà restituita la cauzione. Ciao Nando

  • Valy

    proprietario/a

    Ha ragione Romano: disdetta sei mesi prima, ma solo per GIUSTA CAUSA, e non mi sembra che la faccenda del cagnolino lo sia.

    Quella che tu hai dato non è una caparra, ma il deposito cauzionale, che viene restituito solo se l'appartamento viene riconsegnato seza danni e solo se si sono rispettate tutte le clausole contrattuali. Quindi se te ne vai prima dei sei mesi senza giusta causa (improvviso trasferimento, motivi di salute documentati da certificati medici, malsanità dell'appartamento ecc...) il proprietario ha tutti i diritti di trattenere la somma a titolo di risarcimento per i mesi che lui andrebbe a perdere. Ed è giusto che sia così!

    Per concludere: secondo te non è giusto che uno debba rimanere fisso in una casa per 4 anni. Ed è giusto che un proprietaio non possa liberare il suo appartamento prima di 4 anni? E' giusto che un proprietario si veda rescindere il contratto dall'oggi al domani senza aver avuto il tempo di trovare un altro affittuario? E non venga neanche risarcito per questo?

    • Risposto da: Valy
    • Da 4 anni
  • Lanisa

    inquilino/a

    Salve Romano. Ho letto il contratto e dice che se do la disdetta posso andarmene entro i 6 mesi. C'è proprio scritto. 

    Anke xke insomma uno non può stare obbligatoriamente fisso x 4 anni in una casa...  grazie cmq 

    • Risposto da: Lanisa
    • Da 4 anni
  • utente eliminato

    Buongiorno Lanisa,

    il contratto di locazione 4+4 che hai sottoscritto parla molto chiaro. Nessuno delle 2 parti lo può rescindere anticipatamente nei primi 4 anni Il tuo "padrone di casa" per i primi 4 anni non ti può mandare via, tu puoi rescindere il contratto di locazione, solo in virtù di una GIUSTA CAUSA. In tutti i casi se non raggiungi un accordo col tuo locatore, sei tenuta a rispettare il contratto di locazione. Viasto e considerato che hai avuto diverse risposte "sbagliate", ti consiglio di appoggiarti ad una associazione degli inquilini del SICET o del SUNIA.

    • Risposto da: Utente eliminato
    • Da 4 anni
  • Morena85

    inquilino/a

    si, si puoi lasciare la casa dando il preavviso di 6 mesi! Il contratto dice espressamente questo, quindi è tuo diritto farlo!

    Dai subito la disdetta e cerca un'altra casa comoda per te ed il tuo cagnolino!

    Buona fortuna!

  • Lanisa

    inquilino/a

    Ciao  io quello ke volevo fare era dare disdetta aspettare i 6 mesi e intanto mi cerco casa. Poi se la trovo prima me la vedrò io. Ma l'importante è che devo capire se la posso lasciare anke prima dei 4 anni. Quindi appunto dando il preavviso aspetterò 6 mesi. Anke perché la mia caparra la rivoglio tutta visto ke non era poko!!!! Quindi mi confermate che posso dare disdetta e aspettare i 6 mesi? Grazie 

    • Risposto da: Lanisa
    • Da 4 anni
  • Morena85

    inquilino/a

    Ciao Chiara!
    Se dai i 6 mesi di anticipo puoi lasciare la casa, non devi per forza aspettare 4 anni!

    Se vai via prima dei 6 mesi o continui a pagare l'affitto pur abitando da un'altra parte (pagando quindi 2 affitti) assicurandoti così di ricevere indietro la caparra che avevi versato.

    Se vai via prima i soldi della caparra non li vedi più.

    Io ti consiglierei di dare il preavviso e cercare un'altra casa. Quando la troverai, se non sono ancora trascorsi i 6 mesi, potresti chiedere a conoscenti di vivere per un po' nella tua casa che vuoi lasciare, così pagano loro l'affitto.

    Non so se però in questo caso si tratti di subaffitto...

     

     

  • Lanisa

    inquilino/a

    Scusi cosa significa che io sn obbligata a starci per 4 anni? E allora nn posso dare la disdetta? 

    • Risposto da: Lanisa
    • Da 4 anni
  • utente eliminato

    Buongiorno Lanisa,

    il contratto che hai sottoscritto è vero che prevede la rescissione anticipata con 6 mesi di preavviso, ma se non raggiungi un accordo preventivo col tuo locatore, sei tenuta a rispettare fino in fondo i 48 mesi contrarttuali di affitto, a meno che non rivendichi una giusta causa. Quindi se tu adesso trovi un altra abitazione che risponda al meglio alle tue esigenze, prima di dare il preavviso per lettera raccomandata a/r al tuo locatore, è meglio che prima ne parli a voce con lui, cercando una soluzione che sia soddisfacente per tutti e due. La caparra va sempre restituita con gli interessi di legge, calcolati sul dato ISTAT del' inflazione.

    • Risposto da: Utente eliminato
    • Da 4 anni
Dubbi? Chiedi alla Community!
Esperti piú attivi
  • Romano - inquilino/a
    1812 risposte
    3 questa settimana
  • pierluigi - proprietario/a
    218 risposte
    2 questa settimana
  • Emilio60 - proprietario/a
    113 risposte
    0 questa settimana
  • Luca - proprietario/a
    11 risposte
    0 questa settimana