Subaffitto stanza...

Andrea

professionista

Subaffitto stanza in nero - sfratto
Salve,  È possibile sfrattare per mancato pagamento un inquilino a cui è stata subaffittata una stanza in nero? La casa è composta da tre stanze, due occupate subaffittate in nero e una occupata da un inquilino che ha il contratto di tutta la casa solo a nome suo comprese utenze. Se è possibile sfrattarlo, come si procede? Quanto tempo in genere passa? Cosa rischia chi affitta e l'inquilino in nero?
Grazie
Risposte (4)
Avv. Leonardo Lastru è stato il primo a rispondere
Sai rispondere a questa domanda?
Invia risposta
  • Francesco Roccabianca

    professionista

    Cambiare la serratura di casa è una soluzione da evitare perché esporrebbe la proprietaria ad una causa possessoria che dal punto di vista dell'esigenza cautelare sottesa al procedimento stesso avrebbe troverebbe sicuro accoglimento con relativa condanna alla rifusione delle spese del procedimento. Avv. Francesco Roccabianca
  • Avv. Leonardo Lastru

    professionista

    Salve, 
    se l'inquilino già occupante non firma il contratto, l'unico rimedio che la legge le mette a disposizione è il procedimento per la c.d. occupazione senza titolo, che serve per ottenere la liberazione degli immobili occupati illegalmente. Di solito è più lungo e complicato di uno sfratto, specie se per morosità. Altrimenti, dato che un conduttore di tutta la casa c'è, se il canone da contratto non risulta corrisposto interamente può ricorrere ad uno sfratto per morosità, secondo le condizioni di legge. Affittare o subaffittare c.d. "a nero" è un fenomeno ed un uso molto diffuso, purtroppo. Ma è contro la legge, quindi il mio consiglio è di interrompere immediatamente questa pratica non a norma, regolarizzare la sua posizione denunciando i suoi contratti di locazione (tutti) e far interrompere ai suoi inquilini il sistema del subaffitto senza contratto, altrimenti potrebbe risponderne lei direttamente. Cordialità.
  • Andrea

    professionista

    Salve e grazie della risposta. Nel caso in cui volessi come consigliato da lei sottoscrivere un contratto in scrittura privata ma il coinquilino in nero non vuole firmarlo perchè non paga già da tre mesi e penso sia questa la sua intenzione? Io affittuario cosa rischio dopo aver affittato la stanza in nero? Non c'è altro modo di sfrattarlo? Denunciarlo avendo la fotocopia dei suoi documenti?
    • Risposto da: Andrea
    • Da 3 anni
  • Avv. Leonardo Lastru

    professionista

    Buonasera, 
    l'inquilino senza contratto è formalmente un ospite, che quindi deve rispettare in linea teorica le volontà di chi lo ospita. Ovviamente le si pone il problema della dimostrabilità del rapporto di locazione da parte del conduttore non regolarizzato. Per poterlo sfrattare le sarebbe utile una sottoscrizione di un contratto (anche in scrittura privata), poiché il contratto non registrato è comunque valido a tutti gli effetti (avendo solo una "deficienza" da un punto di vista fiscale). Le sconsiglio fortemente di limitarsi a cambiare la serratura e mettere alla porta l'inquilino moroso, poiché rischierebbe di incorrere nel reato di esercizio abusivo delle proprie ragioni, o peggio.
    Cordiali Saluti.
Dubbi? Chiedi alla Community!
Esperti piú attivi
  • Romano - inquilino/a
    1898 risposte
    4 questa settimana
  • Emilio60 - proprietario/a
    136 risposte
    1 questa settimana
  • Luca - proprietario/a
    11 risposte
    0 questa settimana
  • Miss Sunshine - proprietario/a
    10 risposte
    0 questa settimana