Dubbi? Chiedi alla Community!
Categoria: Disdetta affitto (Mostrando 15 di 490 domande della Community)
  • Mary

    inquilino/a

    Disdetta per muffa 1 risposta
     Problema di muffa. Sono inquilina di un appartamento ammobiliato, in affitto con contratto 4 anni. Sono tre anni che vivo in questo appartamento, ma per amicizia con il proprietario non mi sono mai permessa di avanzargli problemi..quindi mi sono tenuta la muffa in camera da letto a nemmeno 50 centimetri di distanza dal lato in cui dormo, muffa che va' dal basso all'alto e dall'alto del soffitto verso il basso.Quando ho preso questa casa ammobiliata in affitto, non c erano macchie di muffa, beh certo avranno pulito prima di affittare.Comunque c'e muffa dietro l'armadio, sui vetri delle porte finestre che condensano facendo cadere l'acqua sul pavimento e ogni mattina devo star lilì a pulire.Ora si sa' che un abiente con muffa di per se' non è un ambiente sano e c'è qualche problema nella struttura,ma in una camera da letto dove si dorme,di nemmeno 3metri per 2 peraltro????Imbiancare,pulire o far arieggiare non serve a nulla tanto si riforma.Quando parlai di questo problema al propriteato mi disse di provare ad aprire la finestra. Ma di inverno a 2 gradi con che coraggio lascio aperte le finestre di una stanza che di per sé è già gelida perche' non ci batte mai il sole??? 10 minuti per arieggiare ma poi?? Ora dato che il proprietario non mi fa passare mai nulla, non mi fa tenere nemmeno un cane anche se nel contratto si è dimenticato di scriverlo e anche se "amici amici" ma poi quando si tratta di soldi non ti guarda in faccia, ho deciso di prendere provvedimenti. Ora il mio contratto scade ad aprile 2018, ma onestamente vorrei uscire prima di un'altro inverno gelido del Piemonte e mi sono informata che bisognerebbe fare una bonifica all appartamento perché evidentemente costruito con materiali scadenti, senza contare che sotto questa camera da letto c'e' pure un seminterrato ad aggravare la situazione muffa. Ora,considerando che conosco il proprietario, che non farebbe mai una bonifica ma si limiterebbe a tinteggiare lo sporco perché tanto non ci deve vivere lui, non avrebbe senso prendere un accordo con il proprietario perché imbiancare non risolve la situazione ma comunque non avrebbe senso cercare un accordo senza chiamare il perito, perche' la casa va' bonificata assolutamente e nel periodo di bonifica io non posso viverci dentro quindi devo andare via e non voglio trovare nessun accordo che non sia lasciare il lasciare l'appartamento in tempi immediati senza pagare i 6 mesi di recesso. Quindi se chiamo un perito dell'Asl che accerta che la casa deve essere bonificata, posso mandare disdetta immediata correlando le dovute documentazioni con tanto di immagini e uscire nel mese stesso dall'appartamento?senza pagare i 6 mesi di disdetta??? Attendo informazioni realiste ... Leggi l'intera domanda[+]
  • Danisa

    inquilino/a

    Canone concordato e disdetta 1 risposta
    Salve sarò molto rapido.  Ho un contratto di cui sopra è un 3+2 cedolare secca. Scadenza contratto ottobre 2018 abbiamo un deciso di andar via prima del tempo perché l inquilina sopra è  insopportabile, come posso fare per evitare ... Leggi l'intera domanda[+]
  • Yoel

    inquilino/a

    Disdetta anticipata 2 risposte
    Salve a tutti  Vorrei delle informazioni.  E possibile dare la disdetta anticipata dopo 8 mesi con un contratto 3+2? Se le condizioni dell'immobile non sono adatte, Impratica all'interno dell'immobile esce la muffa ogni 2 mesi e la porta principale fah condensa. Ho già imbiancato 4 volte in soli 8 mesi. Oggi ho parlato con la proprietaria però mia detto che devo rimanere comunque altri 6 mesi. Anche se la casa e invivib... Leggi l'intera domanda[+]
  • yipman

    inquilino/a

    Disdetta contratto di locazione in scadenza 0 risposte
  • yipman

    inquilino/a

    Disdetta contratto di locazione in scadenza 0 risposte
    Salve,  io e la mia fidanzata abbiamo stipulato un contratto 4+4 che scade il 31 agosto. Lei ha trovato lavoro all'estero e abbiamo l'intenzione di lasciare la casa inviando raccomandata  2 mesi prima della scadenza. Ho letto dell'obbligo dell'invio di tale raccomandata almeno sei mesi prima di lasciare casa, volevo sapere se questa regola è valida anche nel nostro caso visto che il ... Leggi l'intera domanda[+]
  • Alessia

    inquilino/a

    Recesso anticipato 1 risposta
    Salve, Ho stipulato un contratto d'affitto 4+ 4 per un appartamento in condivisione con un'altra persona da quasi tre mesi.  Adesso ho scoperto di essere incinta, per cui vorrei andarmene da questo appartamento entro settembre, di modo che possa gestire il trasloco prima degli ultimi mesi di gravidanza.   È una giusta causa per chiedere il recesso anticipato? Non voglio perdere nella caparra, né arrivare al parto ancora in questo apparta... Leggi l'intera domanda[+]
  • Abel

    inquilino/a

    Disdetta cedolare secca 1 risposta
    Salve, ho fatto uun contratto di cedolare secca e l'ho rinnovato il 2o anno, ora il contratto mi scade a settembre e io a maggio quindi 3 mesi prima (come ho letto nel contratto) ho inviato la raccomandata, ora però mi viene detto che comunque io devo pagare i mesi che mi rimangono e che non è necessario che io me ne vada via per il termine che ho dato nella raccomandata, semplicemente mi dice che posso stare li fino a settembre ma continuare a pagare i mesi che mi rimangono, è corretto... Leggi l'intera domanda[+]
  • Sara

    inquilino/a

    Sara 2 risposte
  • Mauro

    inquilino/a

    Caparra 1 risposta
    Buongiorno Ho un contratto d affitto 4+4 ma a distanza di un anno ho perso il lavoro parlando con la padrona ho chiesto di usare il deposito per compensare gli ultimi due mesi Ma il suo commercialista le ha consigliato di farmi firmare questo passaggio allegando un assegno con due mesi che lei non ... Leggi l'intera domanda[+]
  • Alessandro Tosetti

    inquilino/a

    Disdetta affitto 1 risposta
    Salve, io vorrei sapere una cosa. Io e mia madre con il suo compagno ci siamo trasferiti in un appartamento nel mese di febbraio.  Due giorni fa si sono lasciati e adesso lui vuole rescindere dal contratto.  Il problema è che non ha dato nessun avviso per i 6 mesi che a quanto so è obbligatorio darli ma li basta pagare una penale da 67 euro e così si libera dal contratto senza problemi e senza dare i sei mesi anticianticipati. Io e mia madre prima della convivenza con il suo compagno abitavamo con mia sorella e compagni e siamo andati via senza dare questi famosi 6 mesi e ci siamo ritrovati a pagare metà affito per 6 mesi. Io vorrei sapere se è vero che la propropietaria di casa parlando con il suo commercialista ha detto all'ex compacompagno di mia madre che basta pagare questa penale senza esser obbligatobbligato a pagare 6 mesi di affitto per non aver... Leggi l'intera domanda[+]
  • cristina

    inquilino/a

    disdetta contratto locazione 1 risposta
    buongiorno ho una domanda urgente da farvi..mi è arrivata la disdetta del contratto di locazione.. cito"disdetta di contratto di locazione n.9513 registrato il 1 ottobre 2009.al 2012 tralascio i nomi e indirizzi...con la presente intendo comunicarvi la mia volontà di rescindere il contratto di locazione in essere registrato a ...il 7/ottobre 2009..l'immobile dovrà essere lasciato libero da persone o cose a partire....nessuna data....e sotto firmato e data del 7/01/2017..adesso io vorrei capire quando devo andare via ..lei insiste chè devo andare via ad ottobre ma io dico l 7/07/2017 anche perchè 1 ho già trovato casa è 2 perchè non riesco più a pagare l'affitto oneroso.in breve non i capis... Leggi l'intera domanda[+]
  • Monica

    inquilino/a

    disdetta per acquisto casa 1 risposta
    Buongiorno, se comunico la disdetta perchè ho ottenuto il mutuo necessario per l'acquisto di una casa, viene ritenuta valida come motivazione oppure il proprietario potrebbe n... Leggi l'intera domanda[+]
  • Simo

    inquilino/a

    contratto di affitto 1 risposta
    Buonasera a tutti, volevo sapere se fosse possibile rescindere il contratto di affitto senza aspettare i sei mesi per motivi salutari legati al problema dell'immobile. Dunque, siamo giunti in questa casa da novembre e inizialmente tutto ok. Dopo circa una settimana e nemmeno ci siamo accorti di macchie nere molto evidenti in camera. Ovviamente abbiamo subito contattato il proprietario che all'inizio è sembrato venirci incontro risolvendo il problema con un deumidificatore e dicendo che era umidità dato che eravamo in inverno. Successivamente il problema non si è mai risolto, anzi a metà marzo/aprile le macchie aumentavano sempre più con l'aggiunta di una nuova di colore giallino in prossimità dello scarico del bagno (che si trova nella stanza comunicante). Infine, abbiamo riscontrato notevoli problemi di salute: io ho una presenza molto forte di cervicale (mai avuta in tutta la mia vita prima di accedere in questa casa) e il mio compagno ha una continua infiammazione dei linfonodi. Dopo tutto questo abbiamo aggiornato il proprietario ancora una volta il quale non ha tentato di migliorare la situazione, continuando a ribadire che si trattasse solo di condensa. Mi chiedo: è dunque possibile rescindere il contratto di affitto senza aspettare obbligatoriamente i sei mesi di anticipo ed eventualmente "farsi pagare i danni" per i problemi di salute, parte dei mobili rovinati e oggetti borse e borsoni ammuffiti a causa di questa "umidità"? Siamo persone ragionevoli e cerchiamo sempre la calma in tutto ma il proprietario sembra fregars... Leggi l'intera domanda[+]
  • federica

    inquilino/a

    TEMPISTICHE PER DISDETTA CONTRATTO DI AFFITTO 2 risposte
    Buongiorno, io vivo in affitto in un appartamento da settembre del 2013. Il contratto di affitto è del tipo 4+4 quindi in scadenza a settembre di quest'anno. Ho avuto un "disaccordo" col proprietario (mi sono accorta che a mia insaputa si era allacciato abusivamente al mio contatore dell'acqua, ma questa è un'altra storia). Ora ho saputo che vorrebbe non rinnovare il contratto (con la motivazione che serve a sua figlia). So che per questo tipo di contratti la disdetta deve arrivare con raccomandata almeno 6 mesi prima, ma sul mio contratto è riportato "almeno 3 mesi prima". E' possibile che vengano cambiate le tempistiche di avviso o restano comunque validi i termini di legge? Io purtroppo ho stipulato un contratto di affitto fidandomi di una persona che si è poi rivelata truffaldina. Il mio intento è comunque quello di cambiare casa, ma vorrei farlo con le mie tempistiche. Vi ringrazio per la disponibili... Leggi l'intera domanda[+]
  • Michele Noera

    inquilino/a

    Revisione prezzo affitto concordato per difformità 1 risposta
    Buongiorno, dopo aver stipulato un contratto di affitto concordato (tramite agenzia di parte!!!!!) ho scoperto che le dimensioni riportate sono state "falsate" e non sono veritiere.Ormai a scadenza dei 3 anni contrattuali, posso richiedere una revisione del prezzo a fronte delle dimensioni "effettive" senza dover passare tramite legale, inviando una disdetta con vincol... Leggi l'intera domanda[+]
Iscriviti alla nostra Newsletter

Se vuoi tenerti aggiornato sulle ultime notizie del settore immobiliario e altro...

non perderti la nostra Newsletter!

Esperti piú attivi
  • Romano - professionista
    999 risposte
    14 questa settimana
  • Emilio60 - proprietario/a
    98 risposte
    2 questa settimana
  • mioAffitto - professionista
    57 risposte
    0 questa settimana
  • Contrattodilocazione.net - professionista
    331 risposte
    0 questa settimana